Questa pagina descrive la nostra guida afrodisiaca con la descrizione di tutti gli afrodisiaci naturali.

migliaia di utenti soddisfatti




migliaia di utenti soddisfatti

 

I supplementi alimentari del sesso

Abbiamo già visto in altre pagine che il problema delle prestazioni sessuali e della qualità dei rapporti è plurilaterale, nel senso che dipende da vari elementi chiave che, presi nel loro insieme, permettono di ottenere dei miglioramenti spettacolari.

Uno di questi elementi chiave è l'alimentazione e la supplementazione. L'alimentazione è quello che mangiamo nella nostra dieta quotidiana. Se mangiamo bene viviamo bene. Se mangiamo male viviamo male. Potremmo perfettamente dire che siamo quello che mangiamo. E questo è vero anche nella sfera dei rapporti e delle prestazioni sessuali. La supplementazione invece riguarda l'assunzione di quelle sostanze naturali che aggiungono un extra alla nostra alimentazione e che aiutano a raggingere meglio un obiettivo: in questo caso la qualità dei rapporti sessuali.

Ebbene, questo programma comprende una parte completa dedicata esclusivamente all'alimentazione sessuale e agli afrodisiaci. Il sito www.grande-pene.com fornisce anche una guida gratuita ad alcuni supplementi che saranno trattati in questo programma.

Molti uomini confondono i prodotti naturali con i medicinali, senza sapere che esiste una grande differenza tra loro. I medicinali difatti vanno presi soltanto a corto termine e a dosi strettamente controllate. Possono avere interazioni con altri medicinali ed effetti collaterali. Questo non succede - o almeno succede molto raramente - con i supplementi naturali. Le medicine di solito funzionano a corto termine e vengono usate per risolvere specifici problemi di salute. In genere lavorano esclusivamente sui sintomi e raramente sulla causa di un malessere. Mentre un prodotto naturale può essere usato a lungo termine, lavora spesso sulle cause dei problemi e non si usa per risolvere un problema di salute, ma per migliorare un aspetto di questa. Dunque la differenza è importante e bisognerà tenerne conto.

La nostra guida afrodisiaca non si limita soltanto a presentare i supplementi e gli afrodisiaci come tali. Contiene anche la descrizione di molti alimenti e vitamine nella loro forma primaria e senza elaborazione.

Perché un rimedio naturale?

Come abbiamo detto, i medicinali possono creare assuefazione ed effetti colaterali. Sono inadatti per migliorare un aspetto del nostro corpo e vanno usati solo in caso di reali problemi di salute o per alleviare il dolore. I rimedi naturali sono molto più sicuri, anche se non hanno un effetto altrettanto forte, ma lavorano a lungo termine. Per esempio, assumendo vitamina E, vitamina C ed altri prodotti altamente antiossidanti possiamo avere a lungo termine una resistenza molto maggiore all'azione dei radicali liberi e all'ossidazione cellulare con il risultato di mantenerci più giovani, prevenire malattie degenerative o migliorare la fertilità (vitamina E). Nessun medicinale è in grado di ottenere lo stesso risultato, sempre ammesso che esista. È vero che esiste l'inconveniente che bisogna "vivere con il supplemento" e assumerlo come il pane quotidiano. Ma è una scelta vincende a lunga andare.

Il nostro programma naturalmente non si limita agli afrodisiaci o ai supplementi. Descrive anche il modo corretto di alimentarsi e descrive gli alimenti che aiutano a mantenere in forma la nostra sessualità. Specialmente quando andiamo avanti con l'età esiste una tappa "plateau" che va dai 40 ai 70 anni, dove se facciamo le cose correttamente, sia per quanto riguarda l'alimentazione che lo stile di vita, possiamo mantenerci il più possibile senza troppi cambiamenti degenerativi fisici o mentali. Ecco perché ci sono persone che a 50 anni non sembrano affatto vecchie mentre altre hanno un aspetto distrutto.

In ultimo verranno descritti anche gli alimenti e i prodotti erboristici che permettono di favorire la produzione di feromoni. I feromoni sono sostanze che vengono emesse dal corpo di quasi tutti gli animali per comunicare un certo stato ad individui della stessa specie, talvolta anche a distanza, dove i normali segnali visivi e auditivi non sono sufficienti o per rinforzarli. Tipicamente la liberazione di feromoni rendono un individuo interessante a un altro individuo di sesso opposto della stessa specie. Anche gli esseri umani liberano feromoni. È grazie a queste sostanze che consideriamo gradevole o sgradevole una persona di sesso opposto, anche quando non sappiamo spiegare il perché. Liberando una quantità maggiore di feromoni, grazie a un'alimentazione adeguata, possiamo renderci più attraenti verso l'altro sesso in determinate circostanze. Il nostro programma non mancherà di parlare anche di questo. Per saperne di più vogliate consultare la nostra pagina sui feromoni