Sito liquido

migliaia di utenti soddisfatti




migliaia di utenti soddisfatti

L'etica eretta a principio

Allungamento del pene

Se pensiamo a degli esercizi naturali per l'allungamento del pene, la prima cosa che viene in mente è lo stiramento. Tuttavia il pene non è un muscolo e lo stiramento da solo non è efficace, non allunga il pene, perché anche in questo caso, vale sempre lo stesso principio: una maggior capacità dei corpi cavernosi a contenere più sangue durante l'erezione. Quello è il segreto di tutto.

Esercizi specifici per allungare il pene

Tra i nostri esercizi abbiamo una sezione del programma dedicata agli stiramenti. Gli stiramenti da soli non bastano a sviluppare il pene perché il pene si ingrandisce soprattutto tramite stimolazione vascolare dei corpi cavernosi. Ma lo stiramento, accompagnato da appropriati esercizi, può senza dubbio essere di un aiuto determinante, soprattutto se vogliamo mettere l'enfasi sul fattore lunghezza e promuovere particolarmente l'allungamento del pene.

Perché gli stiramenti sono efficaci nell'agevolare il processo di allungamento del pene? Il pene è fissato alla sua base dal legamento sospensorio e alle branche ischio-pubiche dai corpi cavernosi. Talvolta questo legamento può essere poco elastico, oppure corto di natura. In questi casi, non è inusuale vedere un pene più grosso che lungo e naturalmente questo risultato ha un impatto anche sugli esercizi classici di ingrandimento del pene, in quanto il fattore più dotato in qualsiasi esercizio è sempre quello che prevale.

Una delle ragioni di essere degli stiramenti è dunque ovviare a questa situazione mediante il rilassamento e l'allungamento progressivo del legamento. Ma non è l'unica ragione. Ci sono uomini che preferiscono avere un pene più lungo che grosso per questioni estetiche, di gusto personale o per piacere maggiormente a una determinata partner. Le ragioni possono essere molteplici. Ma anche qui gli stiramenti aiutano perché permettono di mettere l'enfasi sul fattore lunghezza e di fare in modo che questo prevalga. E inoltre, come terza ed ultima ragione, lo stiramento è salutare e agevola gli esercizi anche se il vostro legamento sospensorio ha un'elasticità soddisfacente.

Nonostante questo si tratta di esercizi opzionali che vanno integrati al programma a seconda dei gusti, delle esigenze, della vostra applicazione personale e disponibilità. Il nostro programma offre l'arco completo degli esercizi possibili. Sta a voi, in funzione delle vostre priorità di scegliere le parti che più vi interessano.

Gli altri metodi di allungamento del pene

Sul mercato esistono numerosi apparecchi il cui scopo è quello di stirare il pene, si tratta dei famosi estensori Questi possono essere combinati agli esercizi per dare una maggior priorità all'allungamento, anche se in realtà non sono così necessari, in quanto gli esercizi naturali lavorano nella stessa maniera, solo che in modo molto più sicuro in quanto le mani sono molto più sensibili degli apparecchi meccanici. Inoltre questi estensori sono molto dispendiosi senza davvero fare nessuna differenza a livello di efficcia.

Non è mantenendo il pene stirato per 24 ore che si ottengono migliori risultati. Anche per quanto riguarda lo stiramento i progressi vengono durante il riposo e non durante l'esercizio, altrimenti si rischiano infiammazioni o altri effetti collaterali. Per questa ragione, a nostro avviso gli estensori non sono un complemento, ma soltanto un supplemento al vostro allenamento, in altre parole si tratta di una scelta totalmente opzionale.

La falloplastica o chirurgia di allungamento del pene

Evidentemente, tra i metodi alternativi per allungare il pene esiste anche la chirurgia, che consiste nel tagliare una parte del legamento sospensorio all'altezza dell'osso publico. In questo modo, la lunghezza del pene può guadagnarne, ma si tratta soprattutto di un'apparenza, oltre al fatto che questi risultati sono evidenti soltanto con il pene a riposo e non sono veramente notabili con il pene in erezione.

Inoltre l'allungamento del pene non dipende soltanto dalla flessibilità del ligamento sospensorio, ma anche dai corpi cavernosi stessi. E soltanto gli esercizi consentono di lavorare su tutte e due le cose allo stesso tempo. Inoltre il legamento sospensorio ha una funzione ben specifica, quindi che cosa si risolve tagliandolo? Se gli stiramenti fossero la soluzione più importante all'allungamento del pene avrebbe un senso, ma non lo sono!

La chirurgia non è dunque un rimedio e i risultati dubbiosi non compensano il suo alto prezzo, sia economico che personale. Inoltre la chirurgia è una soluzione invasiva da scegliere soltanto in caso di problemi gravi e laddove qualsiasi altro metodo ha fallito.

Il principio naturale per allungare il pene

Come funzionano dunque i nostri esercizi? Da una parte gli esercizi usuali di stimolazione vascolare funzionano anche sul fattore lunghezza. Dall'altra parte entra in gioco il componente dello stiramento che, sebbene da solo non sia sufficiente ad allungare il pene, serve comunque a consolidare i risultati e dirigerli verso quella direzione. Gli esercizi naturali lavorano comunque in dolcezza, aiutanto a rendere più elastici tutti i tessuti che compongono il pene e a permettere un migliore sviluppo in lunghezza. Questi esercizi sono ovviamente importanti, la cooperazione dello stiramento con altri esercizi è cruciale.

In definitiva, se il vostro scopo è un uno sviluppo proporzionale, non avete bisogno di fare gli stiramenti se non come esercizio tonificante. Evidentemente il nostro programma contiene tutti gli esercizi di stiramento del pene, oltre ad altre tecniche specifiche e complementarie per raggiungere i vostri scopi, come la grossezza per esempio.